Carissimi GiViTIni,

In data 10/03/2020 abbiamo organizzato una videoconferenza, che potrete rivedere su YouTube, per favorire lo scambio di informazioni tra i medici delle Terapie Intensive italiane e condividere le esperienze di coloro i quali sono stati coinvolti fin dai primi giorni nell’emergenza COVID-19.

Sono intervenuti i colleghi di Lodi, Pavia, Monza e Lecco raccontando la loro esperienza, sia dal punto di vista organizzativo sia dal punto di vista clinico, rispetto alla diagnosi e al trattamento dei pazienti positivi.

Si sottolinea che l’obiettivo di questa videoconferenza è quello di condividere esperienze. Il GiViTI non ha fra le sue finalità quella di fornire raccomandazioni diagnostiche e terapeutiche, in particolare in una situazione di incertezza in cui la conoscenza è in divenire giorno per giorno.

Un ringraziamento speciale va ai relatori, che hanno permesso la realizzazione di questa iniziativa:

  • Pier Giorgio Villani, Terapia Intensiva, Ospedale Maggiore di Lodi
  • Andrea Bottazzi, Rianimazione 1, Fondazione Policlinico San Matteo di Pavia
  • Silvia Mongodi, Rianimazione 1, Fondazione Policlinico San Matteo di Pavia
  • Roberto Rona, Terapia Intensiva, Ospedale San Gerardo di Monza
  • Andrea Forastieri, Rianimazione, Ospedale Alessandro Manzoni di Lecco
  • Paolo Maniglia, Rianimazione, Ospedale Alessandro Manzoni di Lecco
  • Giuseppe Nattino, Rianimazione, Ospedale Alessandro Manzoni di Lecco
  • Clara Ripamonti, Rianimazione, Ospedale Alessandro Manzoni di Lecco
  • Gina Portella, Emergency

Un ringraziamento va anche ad Anna Zamperoni, medico della Terapia Intensiva di Treviso, ad Elena Garbero e a Gaia Vitiello, project manager del GiViTI, che mi hanno aiutato con la gestione della videoconferenza e delle molte domande arrivateci.

Un sentito ringraziamento a tutti quelli che ci hanno seguito, da parte mia, del Centro di Coordinamento e del Comitato Tecnico Scientifico GiViTI.

Stefano Finazzi
Centro di Coordinamento GiViTI