Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è eng-150x150.jpeg

Come GiViTI (Gruppo italiano per la Valutazione degli interventi in Terapia Intensiva) abbiamo scelto di favorire, attraverso l’organizzazione di videoconferenze YouTube, la comunicazione fra le diverse figure professionali coinvolte nella gestione dell’epidemia COVID-19, al fine di condividere esperienze concrete, necessità ed errori di chi è stato coinvolto fin dai primi giorni in questa emergenza.

Si sottolinea che l’obiettivo di queste videoconferenze è quello di condividere esperienze. Il GiViTI non ha fra le sue finalità quella di fornire raccomandazioni diagnostiche e terapeutiche o fornire linee guida, in particolare in un periodo storico di forte incertezza in cui la conoscenza è in divenire giorno per giorno.

Martin Langer ci ha gentilmente fornito qualche spunto di riflessione, elaborato a partire dalle teleconferenze. 

Il materiale è disponibile a questo link

 

Prima Videoconferenza – 10/03/2020

Durante la prima videoconferenza sono intervenuti i colleghi delle Terapie Intensive di Lodi,Pavia, Monza e Lecco, raccontando la loro esperienza sia dal punto di vista
organizzativo del reparto sia dal punto di vista clinico, rispetto alla diagnosi e al trattamento dei pazienti COVID-19 positivi.

In particolare, sono intervenuti:

  • Pier Giorgio Villani, Terapia Intensiva, Ospedale Maggiore di Lodi
  • Andrea Bottazzi, Rianimazione 1, Fondazione Policlinico San Matteo di Pavia
  • Silvia Mongodi, Rianimazione 1, Fondazione Policlinico San Matteo di Pavia
  • Roberto Rona, Responsabile Medico Terapia Intensiva Generale, Ospedale San Gerardo di Monza
  • Andrea Forastieri, Rianimazione, Ospedale Alessandro Manzoni di Lecco
  • Paolo Maniglia, Rianimazione, Ospedale Alessandro Manzoni di Lecco
  • Giuseppe Nattino, Rianimazione, Ospedale Alessandro Manzoni di Lecco
  • Clara Ripamonti, Caposala Rianimazione, Ospedale Alessandro Manzoni di Lecco
  • Gina Portella, Emergency
  • Stefano Finazzi, Responsabile del Centro di Coordinamento GiViTI ed organizzatore

Seconda Videoconferenza – 17/03/2020

Durante la seconda videoconferenza ci siamo focalizzati invece sugli aspetti organizzativi e gestionali, sui percorsi dei pazienti, la separazione tra zone pulite e sporche e la protezione del personale.

Sono intervenuti:

  • Angelo Pan, Infettivologo, Ospedale di Cremona
  • Mario Tavola, Primario Rianimazione, Ospedale Alessandro Manzoni di Lecco
  • Clara Ripamonti, Caposala Rianimazione, Ospedale Alessandro Manzoni di Lecco
  • Carlo Olivieri, Primario Anestesia e Rianimazione, Ospedale Sant’Andrea di Vercelli
  • Gina Portella, Emergency
  • Leonardo Radicchi, Emergency, Coordinatore Logistico di Strutture con Emergenza Infettiva
  • Stefano Finazzi, Responsabile del Centro di Coordinamento GiViTI ed organizzatore
 
Per scaricare il materiale presentato da Emergency cliccare il seguente link: https://protocolli.emergency.it/

Terza Videoconferenza – 24/03/2020

Durante la terza videoconferenza ci siamo focalizzati sugli aspetti psicologici correlati allo stress del personale e alla comunicazione con i parenti dei pazienti.

Sono intervenuti:

  • Roberto Rona, Responsabile Medico Terapia Intensiva Generale, Ospedale San Gerardo di Monza
  • Alberto Lucchini, Coordinatore Infermieristico Terapia Intensiva Generale, Ospedale San Gerardo di Monza
  • Mirco Nacoti, Anestesia e Rianimazione 5 – Terapia Intensiva Pediatrica, Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo
  • Ivo Lizzola, Filosofo e Professore presso l’Università degli Studi di Bergamo
  • Maria Simonetta Spada, Psicologa, Ospedale Papa Giovanni XXIII
  • Maria Grazie Strepparava, Psicologa e Professoressa presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca
  • Stefano Finazzi, Responsabile del Centro di Coordinamento GiViTI ed organizzatore

Quarta Videoconferenza – 31/03/2020

Durante la quarta videoconferenza, organizzata insieme a SIAARTI (Società Italiana di Anestesia Analgesia Rianimazione e Terapia Intensiva), ci siamo focalizzati sulla gestione delle vie aeree, dalla decisione di intubare allo svezzamento.

In particolare abbiamo discusso le esperienze di cinque diversi centri italiani relativamente a:

  1. inizio del trattamento invasivo (criteri ed organizzazione)
  2. svezzamento ed autonomizzazione

Sono intervenuti:

  • Roberto Fumagalli, Direttore S.C. Rianimazione 1, Ospedale di Niguarda, Milano
  • Mario Peta, Rianimazione, Ospedale Cà Foncello, Treviso
  • Massimo Girardis, Direttore S.C. Rianimazione 1 , Policlinico di Modena
  • Giuseppe Natalini, Unità Terapia Intensiva Polifunzionale, Fondazione Poliambulanza di Brescia
  • Mauro Panigada, Anestesia e Terapia Intensiva Adulti, Policlinico di Milano
  • Martin Langer, Moderatore
  • Stefano Finazzi, Responsabile del Centro di Coordinamento GiViTI ed organizzatore

Quinta Videoconferenza – 07/04/2020


Durante la quinta videoconferenza ci siamo focalizzati sui meccanismi patogenetici della malattia, partendo da dati di anatomia patologica, e sulle alterazioni cardiocircolatorie osservate in questi pazienti.

Sono intervenuti:

  • Manuela Nebuloni, Ospedale Sacco di Milano
  • Luca Carsana, Ospedale Sacco di Milano
  • Guido Tavazzi, Rianimazione 1, Fondazione Policlinico San Matteo di Pavia
  • Mauro Panigada, Anestesia e Terapia Intensiva Adulti, Policlinico di Milano
  • Martin Langer, Moderatore
  • Stefano Finazzi, Responsabile del Centro di Coordinamento GiViTI ed organizzatore

Sesta Videoconferenza – 14/04/2020


Durante la sesta videoconferenza ci siamo focalizzati sulla contaminazione tra professionalità e la creazione di team multidisciplinari per gestire l’emergenza.

Sono intervenuti:

  • Maria Giovanna Manenti, Internista, Ospedale di Treviglio
  • Paolo Colombelli, Internista, Ospedale di Treviglio
  • Mariano Marchesi, Intensivista
  • Fiorenzo Moraschini, infermiere di Terapia Intensiva
  • Filippo Leonardi, Gastroenterologo
  • Caterina Conti, Pneumologa
  • Luca Lorini, Direttore del Dipartimento di Rianimazione, Ospedale Papa Giovanni XXIII
  • Fabrizio Fabretti, Intensivista, Ospedale Papa Giovanni XXIII
  • Stefano Finazzi, Responsabile del Centro di Coordinamento GiViTI ed organizzatore